PAGLIARI E IL SEGRETO DI FATIMA

Anno Domini 2008, il Consiglio Comunale di Parma delibera a favore del piano parcheggi.
Subito dopo Giorgione Pagliari va dal notaio e consegna una busta: tàdàn!!
Dentro ci starebbe il nome di chi potrebbe vedersi assegnato cotanto progetto. Tàdàn!!!
Anno Domini 2010, oggi: Giorgione Pagliari deposita alla Procura della Repubblica di Parma un esposto sull’ assegnazione dei lavori per il piano porcheggi (porcate di parcheggi, nda)
e rende nota la storia della busta del 2008 di cui sopra:
(clikka l’immagine)
Il PD, in quanto a sputtanarsi, non ha ormai nulla da perdere, ma che Pagliari parli oggi di una busta così allusiva, nella quale potrebbe essere inscritto il nome di chi ha affettivamente vinto il bando, senza un seguito sensazionale
sarebbe troppo anche per quel che resta della sinistra.
Se così fosse… considerando il mazzo che s’è fatto Giuseppe Mesa e tutto il Comitato, che ancora poche ore e probabilmente tagliavano le piante di P.le Salvo D’Acquisto… a Paglià, se c’ avevi l’ asso non potevi
calarla subito ‘sta cazzo di briscola?

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...