CHIOSCO, DEHOR, GAZEBO, VOILA’!


In realtà il Sindaco si limita a battere un colpo: è buona abitudine, quando si progetta o si avalla una cazzata, avere pronto un piano “B” (vuoi mai che i cittadini, invece di dormire, se ne accorgano…) e ci si esibisce in aperture e disponibilità verso il prossimo che farebbero sentire Padre Lino un indifferente. Ecco spuntare un chiosco nel progetto di riqualificazione. Va ricordato che il Comune di Parma, approvatore del piano porcheggi, è lo stesso che adesso propone un chiosco (e non solo) nella piazza là dove voleva fare un buco. Enorme. Come dire: da grande voglio giocare in nazionale ma speriamo che mi spacco una gamba così c’ho la scusa buona per guardare il calcio in tv.
Dal cratere che questa Giunta aveva avallato, adesso fiorisce di tutto. Non è che son contro le riqualificazioni, ma sono terrorizzato dal concetto di “riqualificazione” quando a metterlo in pratica è la stessa entità che approva stronzate di cemento. Allora, in buona fede, provo ad immaginare cosa sia “riqualificare” P.le S. D’ Acquisto:  c’è un progetto per gioco bimbi, tipo quelle cose che viene a inaugurarle Giovanni Paolo XXIII Bernini; telecamere e spazi per spettacoli: Cinecittà; saranno valorizzate le viste verso il Duomo: abbattono le mura delle Luigine?; aumento dei percorsi del piazzale per attirare il passaggio: la prostituzione non era un reato?; un chiosco diurno: un campari, un cornetto, un toast, un caffè… nulla in contrario, ma a servire dev’essere Davide Mora: cazzo non può continuare  a fare l’assessore quello lì!
Stiamo a vedere. Intanto la scorsa settimana è stato confermato questo stesso PianoPorcheggi da una ventina di gigioni che siede in Giunta.
Vuoi vedere che sperano tutti nel “pianoB” e di essere assunti nei chioschi?  Glielo auguro.

Annunci

2 commenti

Archiviato in Senza categoria

2 risposte a “CHIOSCO, DEHOR, GAZEBO, VOILA’!

  1. Ratzi

    Un po’ come quella schifezza di area di servizio in piazzale Barezzi, una montagna di soldi camuffati sottoforma di “arte” per rivolvere i problemi dell’Oltreotorrente (organizzeremo mostre, concerti, incontri culturali…). Sempre per la serie che la cultura non deve far guadagnare.

  2. lucia tombari

    stà a vedere che se anche da noi (abito a Riccione) qualcuno riesce a far saltare il piano “porcheggi” esce fuori bell’è pronto un piano B che prevede un bel chiosco..Ahah comunque la situazione che stiamo vivendo a Riccione mi ricorda qualcuno dei tuoi artt..se riesco atrovarli copio qualche idea per coprirli di ricolo che ormai è l’ultima arma di difesa che rimane a noi semplici ma cittadini ma di grande buon senso..un saluto da Riccione che ahimè c’ha preso gusto a vendere il proprio sottosuolo…Accidenti ma è assurdo più ci penso e più mi arrabbio ..non dovrebbe essere permessa una cosa del genere anche alla luce dei nuovi scenari che si prefigurano..da un lato vogliamo scoraggiare l’incremento delle auo nel centro e dall’altra permettiamo la costruzione di obsoleti parcheggi su un ambito che appartiene a TUTTI ???

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...