Comunicato Lista Civica “Parmagnèr”

La Lista Civica Parmagnèr esprime brivido e raccapriccio in merito allo scandalo che travolge la serenità di Parma. La situazione è ormai insostenibile. Quindi noi di Parmagnèr chiediamo al Sindaco Pietro Vignali di fare un passo avanti. Anche due, anche tre. Quanto basta per uscire dal Comune. Vogliamo un sindaco originale, come dire… fuori dal comune, appunto. In questo momento, fare un passo indietro non ci pare possa essere scelta conciliante con l’interesse della società, specie se alle spalle il Sindaco Pietro ha una poltrona che gli impedisce ogni retromarcia. Chiediamo al Sindaco Simpa di fare quello che si sente, non quello che si sente dire. Chiediamo altresì che tutti coloro che hanno scritto lettere e letterine facciano la cortesia di telefonarsi, per fare prima. Chiediamo anche al PD (che chiede a gran voce un commissario, ma da Topolinia fa sapere Basettoni di aver declinato l’invito) di non agitarsi troppo come chi festeggia perchè ha fatto un gol quando è sotto di 8 a zero. Anzi, giochi d’anticipo: si dimetta pure lui prima di bruciarsi definitivamente in un inceneritore che egli stesso ha voluto e che forse non entrerà mai in funzione. Sperèma bén. In codesto frangente di delicatezza chiediamo anche un minuto di raccoglimento per non dimenticare Andrea Costa e ‘anvedi come balla Nando Calestani, gigino e gigetto, per i quali è stata chiesta un’azione di responsabilità (poichè entrambi di responsabilità ne hanno manifestata assai poca): che si agisca, cazzo. Vogliamo spendere due parole anche per il defunto assessorato alla cultura: il vuoto che lascia Luca Sommi è pari a quello che si potrebbe colmare con un arredamento completo da 3.200 euro (montaggio compreso) al Mercatone Uno. Siamo sinceramnte in ansia per il suo futuro professionale e siamo certi che non approderà alla scuderia del FattoQuotidiano in quanto sarebbe nuovamente costretto a dimettersi da tale nuova avventura, sdegnato, stavolta, da se stesso per evidenti conflitti d’interessi. Insomma: la vita non è un dehor. Ci piace pensare che le teste saltate dei dirigenti comunali rotolando non sporchino troppo o toccherà pulire al cittadino. Noi di Parmagnèr, la sola ed unica lista civica che presenta un programma che è un menu, alla luce del sole, ci uniamo alla protesta degli indignati Parmigiani. La corruzione emersa dalle indagini, l’arroganza che emerge nelle facce dalle foto scattate agli arrestati, la ramificazione e gli intrecci del magna magna suggeriscono lo spettro di uno scandalo dalla portata monumentale. Ecco perchè ci auguriamo che si faccia un bel monumento ai nostri amministratori. Sopra, però.
Buonanotte e buonafortuna. 

La Giornata in pillole

E’ partito il Festival dei Burattini. A me dicono che non si è ancora dimesso.

Piove. Vignali starebbe cercando di passare tra una goccia e l’altra.

Anche l’UDC chiede le dimissioni di Vignali: Libé, Fraternité, Egalité.

Si fanno i nomi per il nuovo sindaco. Aspettando che anche il vecchio sindaco faccia i nomi.

Parma un modo di vivere. Aridàtece Caiazzo.

Martedì attesi centinaia di Parmigiani sotto i Portici del Grano.
Che Vignali sappia come si vive in via Farini al venerdì sera.

Annunci

2 commenti

Archiviato in Senza categoria

2 risposte a “Comunicato Lista Civica “Parmagnèr”

  1. Cinzia Ferraroni

    Baci ed abbracci alla lista gemellata!
    Cinzia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...