Distorto di inizio anno 2014

l'oPinonista

 

L’anno che ci siamo lasciati alle spalle è passato, perché quel che è stato è stato. Guardare avanti con fiducia e ottimismo non è semplice e magari difficile, specie in presenza di una giornata piovosa, magari quando la nebbia rischiara la foschia della mia amata Parma. Purtroppo, dicevo (non l’anno scorso, ma poco fa) occorre fiducia anche se è sempre più difficile nella mia stimata e ragguardevole Parma: apprendo con perplessità che lo storico banco orto-frutticolo (che credo sia uno solo, non due come mi hanno detto, anche se uno potrebbe essere orto e l’altro frutticolo, quindi due, ma nel dubbio dico uno) sarà rilevato da indiani. La cosa mi lascia molto perplesso nel modo più simile a uno che pensa e che da perplesso quale è almeno ha qualcosa su cui riflettere. Il fatto che siano degli indiani a rilevare il/i banco/i ortofrutticolo non è di buon auspicio. Mi hanno detto, infatti, che tempo fa molti indiani hanno imperversato per le praterie in continue scorribande, con versi sguaiati e atteggiamenti poco ortodossi (oltre che andare in giro vestiti in modo discutibile danzando intorno a un fuoco). Ma quel che è peggio infierendo pesantissime offese al 7° Cavalleggeri. Nella mia vita, partendo dal bianco e nero, ne ho visti di tutti i colori: vividi nella mia memoria sono infatti i western e tutta la filmografia che conservo gelosamente. Ecco perché guardo con preoccupazione all’insediamento di questa comunità indiana in un luogo storico della città: dopo le comunità sudamericane (da me già segnalate con l’avallo stimato da parte della Lega Nord) invito alla prudenza tutti i cittadini. Un coraggioso 2014 a tutti. Augh.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in Senza categoria

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...